White Rose – Modular synth

White Rose banner
withe_rose1

Se mai finirò Germinimal, questo è il nuovo progetto che ho in testa. Un sintetizzatore modulare, analogico a livello di controlli, ma con una forte presenza di processori PIC e dsPIC.

L’ idea è quella di sostituire il più possibile i generatori, intesi come oscillatori e modulatori (VCO, LFO, ADSR, SEQUENCER) con sistemi intelligenti, lasciando però inalterata la natura dei controlli che deve essere analogica.

Devo dire che l’ idea non è nuova, ma è già stata ben interpretata da Tom Wiltshire nel suo sito Electric Druid.

Vorrei esporre in questo articolo i punti salienti che quanto ho pensato.

 

 

Continue reading

Germinimal – VCF – Realizzazione

Germ_logo_1SoOscillo_TEKno finalmente arrivato al collaudo della scheda sulla quale sono implementati il VCF, il VCA e i due generatori di inviluppi. In questa prima fase mi occuperò della parte riguardante il filtro controllato in tensione e dei problemi incontrati durante il debug. Come sempre le cose partono in un modo e poi ci si accorge degli errori e si cerca di correggere.

Continue reading

Germinimal – VCF – Note sul dimensionamento

Germ_logo_1

Germinimal_VCF_CA3280_ICIl filtro controllato in tensione (VCF) è un classico passa-basso a quattro poli, composto da quattro celle basate su un amplificatore a transconduttanza CA3280 e un circuito integratore. Benchè il circuito sia ancora in fase di test, inizio a scrivere qualcosa sul dimensionamento.

Continue reading

Germinimal – VCO

Germ_VCO_SimLa struttura dei 3 VCO è molto simile a quella utilizzata sul FatMan della PAiA, cioè viene usato come comparatore a finestra un NE555. Come detto nella descrizione del MIDI Keyboard Interface, non vengono impiegati convertitori esponenziali per pilotare gli oscillatori, la tensione di controllo viene generata da un microcontrollore con i valori corretti.

Continue reading

Germinimal – Midi-CV converter keyboard controller

Questo articolo funge un po’ da introduzione al nuovo sistema che sto realizzando, un sintetizzatore più leggero, sulla falsariga di un Minimoog o di un Korg MS20, meglio un mix dei due.

In questo primo articolo metterò anche una breve descrizione del sintetizzatore e le caratteristiche che mi propongo di ottenere.

Purtroppo il tempo è sempre poco, per cui non so fino a quando andrà avanti il lavoro.

Continue reading

Diode-Ladder

La cosa principale negli strumenti musicali elettronici analogici, è la necessità di potere variare dei parametri tramite tensioni di controllo. In alcuni casi si risolve molto semplicemente, come ad esempio variare il duty-cycle di una onda quadra, in altri un po’ meno come nel controllo del guadagno di un amplificatore, o la frequenza di taglio di un filtro.

Continue reading

Fleuril – presentazione

fleuril-nuovo
Non ho fatto elettronica per passione, piuttosto mi sono appassionato all’ elettronica per via della musica. Benchè non avessi il talento per diventare un musicista, mi è rimasta la passione per i sintetizzatori. Alcuni anni fa navigando in rete, mi sono accorto di quanto il synthing DIY fosse ancora diffuso, così mi è ritornata la voglia di prendere in mano il saldatore e provare a creare uno strumento mio.

Continue reading