Fleuril – VCO

fleuril-nuovo
Sull’ argomento VCO non c’ è molto da inventare, la tecnica è sempre la stessa: un integratore pilotato da una corrente continua, che viene resettato quando la rampa ha raggiunto un certo livello di tensione.

Come sempre la difficoltà sta nello stabilizzare in temperatura la coppia di transistor del convertitore esponenziale, dato che è difficile reperire delle TEMPCO e sostituire queste ultime con delle NTC non garantisce risultati di rilievo. Alla fine mi sono affidato ad un circuito attivo utilizzando un moltiplicatore analogico.

Continue reading

Fleuril – MIDI to CV converter

fleuril-nuovo
Il motivo per cui ho realizzato un convertitore MIDI-CV, è puramente pratico. Il costo delle tastiere MIDI (se non si ha bisogno di alta qualità), è veramente basso e inoltre questi dispositivi mettono a disposizione anche altri controlli (potenziometri, pulsanti).

Al contrario una tastiera vera e propria non costa poco, magari la si può ricavare da un vecchio organo, comunque richiede un certo lavoro di adattamento, un circuito di interfaccia, insomma alla fine ho valutato sia meglio usare una tastiera MIDI.

Continue reading

Fleuril – presentazione

fleuril-nuovo
Non ho fatto elettronica per passione, piuttosto mi sono appassionato all’ elettronica per via della musica. Benchè non avessi il talento per diventare un musicista, mi è rimasta la passione per i sintetizzatori. Alcuni anni fa navigando in rete, mi sono accorto di quanto il synthing DIY fosse ancora diffuso, così mi è ritornata la voglia di prendere in mano il saldatore e provare a creare uno strumento mio.

Continue reading

Korg MS10-MS20 la generazione della tensione di controllo

La stabilizzazione in temperatura dell’ intonazione dei sintetizzatori analogici, è stato uno degli aspetti principali nella progettazione di questi strumenti.

Il problema risiede nel circuito di conversione esponenziale che è soggetto alle variazioni di temperatura, e che richiede quindi dei circuiti di compensazione.

Continue reading

La dissipazione in un amplificatore

Nonostante questo argomento non riguardi direttamente il tema dei sintetizzatori, credo comunque che abbia un certo interesse sapere come si arrivi a determinare quanta potenza viene dissipata da un amplificatore lineare.

A questo scopo ho preso gli appunti di un mio collega, e li ho messi in chiaro nel documento che segue.